Seleccionar página

I farmaci chemioterapici possono trattare la psoriasi?

I medici hanno riproposto alcuni farmaci chemioterapici per trattare la psoriasi, tra cui metotrexato e fotochemioterapia. I medici useranno dosaggi più bassi di questi farmaci per trattare la psoriasi di quanto farebbero il cancro.

La psoriasi è una condizione infiammatoria debilitante, che va da piccole aree di pelle rialzata a cerotti gravi che coprono parti più grandi del corpo. Questa condizione può anche causare articolazioni dolorose, indicate come artrite psoriasica.

L’applicazione di lozioni o unguenti all’area interessata è il trattamento di prima linea per casi di psoriasi da lieve a moderati. Questi trattamenti topici possono essere corticosteroidi. Altre terapie includono analoghi di vitamina D e fototerapia. Se la condizione è da moderata a grave, una persona richiederà iniezioni o trattamenti orali.

Al momento, non esiste una cura per la psoriasi. Tuttavia, il trattamento può aiutare a gestire i sintomi e le persone con psoriasi possono andare in remissione. I professionisti medici spiegheranno le possibili opzioni di trattamento e gli effetti collaterali dei farmaci prescritti.

In questo articolo, esaminiamo l’uso di metotrexato e fotochemioterapia per il trattamento della psoriasi. Esaminiamo anche gli effetti collaterali e altre opzioni di trattamento.

Methotrexato per la psoriasi

Il metotrexato è un trattamento iniziale comune per la psoriasi ed è stato per molto tempo. I medici lo prescrivono a una dose più bassa di quanto farebbero per una persona con cancro, insieme all’acido folico per ridurre le reazioni avverse al farmaco.

Una meta-analisi del 2016 dell’uso di metotrexato per la psoriasi ha mostrato che il 45,2% delle persone Ha raggiunto una riduzione di tre quarti nell’area percentuale interessata di 12-16 settimane.

Il metotrexato è disponibile come iniezione o forma di compressa. È essenziale consultare un medico o un farmacista per quanto riguarda il dosaggio raccomandato.

Iniezione

Il dosaggio raccomandato per una persona con psoriasi è di 10–25 milligrammi (mg) una volta alla settimana. Il dosaggio viene regolato gradualmente per ottenere una risposta clinica ottimale. I medici consigliano alle persone di non superare i 25 mg a settimana.

Scopri di più sull’iniezione di methotrexato qui. settimana, che i medici possono aumentare a un massimo di 25 mg a settimana.

Ogni compressa è 2,5 mg. Le persone di solito assumono una singola dose di compresse una volta alla settimana.

Scopri di più sulle compresse di metotrexato qui.

Possibili effetti collaterali del metotrexato

Le persone non possono usare il metotrexato nei seguenti casi:

    Quando provi un bambino, in quanto può causare tossicità fetale e morte fetale

  • Durante la gravidanza
  • Quando l’allattamento al seno
  • Se una persona ha precedentemente sperimentato una reazione grave o anafilassi
  • Se una persona consuma regolarmente grandi quantità di alcol
  • Se una persona ha malattie epatiche
  • Se una persona ha un sistema immunitario indebolito
  • Se una persona ha determinate condizioni del sangue, come anemia o leucopenia

In una meta-analisi del 2016, gli effetti avversi del trattamento limitato di metotrexato in circa il 7% dei casi.

Il metotrexato può anche creare reazioni gravi ma rare, incluso il danno ai seguenti organi:

  • polmoni
  • Midollo osseo
  • Skin
  • Tratto gastrointestinale

Il metotrexato può anche causare alcuni problemi se miscelati con altri farmaci e sostanze, in Cluding:

  • Antibiotici orali
  • Aspirina e altri farmaci antinfiammatori non steroidei
  • inibitori della pompa protonica
  • farmaci antifolati
  • Antibiotici di penicillina o sulfonamide
  • Prodotti che possono influire sul fegato, comprese le medicine a base di erbe
  • Bassi livelli di acido folico
  • Probenecid, che tratta la gotta
  • Alimenti che sono dannosi per i reni
  • ossido di azoto somministrato come anestesia

Photochemoterapia per psoriasi

fotochemterapia (puva ) combina la somministrazione di psoraleni, che sono composti derivati ​​dalle piante o sintetici, con l’esposizione alle radiazioni UVA. Psoralen rende la pelle più sensibile alla luce. Questa terapia di combinazione è più efficace rispetto all’uso della sola luce UVA.

I medici spesso usano PUVA come trattamento quando la psoriasi copre oltre il 20% del corpo, che considerano un caso grave.

Trattamento fotochicoterapico

Una persona intraprenderà quindi sessioni di manutenzione quando la psoriasi inizia a cancellare. Tuttavia, le persone potrebbero aver bisogno di tornare al trattamento se la psoriasi si esaurisce.

La ricerca suggerisce che la terapia di combinazione PUVA è efficace dell’80% nel ridurre la gravità della psoriasi.

Possibili effetti collaterali PUVA

Sebbene PUVA possa essere efficace, comporta anche possibili rischi.

Le persone non dovrebbero perdere gli appuntamenti in quanto ciò può rendere il trattamento meno efficace. Poiché l’esposizione UVA può causare cataratta, le persone sono tenute a indossare occhiali di sicurezza durante il trattamento. Una persona dovrebbe mantenere il proprio medico aggiornato con i farmaci che stanno assumendo per altre condizioni.

Di solito, dopo il trattamento, la pelle può apparire leggermente arrossata o più scura, ma altri effetti collaterali sulla pelle possono includere:

  • punti scuri che appaiono
  • Burning o puntura lieve
  • Itching
  • vesciche o brucia

Possibili effetti collaterali a lungo termine possono includere:

  • Cataratta
  • Invecchiamento della pelle precoce, comprese rughe, pelle sciolta o macchie di età
  • Aumento del rischio di cancro della pelle

Una persona non dovrebbe usare PUVA se:

  • hanno un cancro della pelle o una condizione medica che potrebbe rendere le persone più probabili Sviluppare il cancro della pelle
  • ha una condizione medica che potrebbe rendere le persone più sensibili alla luce UV, come il lupus
  • stanno assumendo farmaci che aumentano la sensibilità alla luce UV, comprese alcune creme per la pelle
  • Avere una condizione cardiaca o cerebrale
  • Sono incinte, sebbene PUVA non causerà un problema per il futuro p Reggancies Una volta che la persona ha terminato il trattamento

Il trattamento degli effetti collaterali di PUVA

PUVA può aumentare il rischio di sviluppare il cancro della pelle. I medici possono controllare la pelle di una persona sottoposta a PUVA per segni di cancro della pelle.

Le persone sottoposte a questo trattamento dovrebbero evitare quanto segue:

  • Usando un lettino durante il trattamento
  • Uscire al sole senza una forte protezione nella forma di crema solare e abbigliamento
  • Esponendo la loro pelle al sole il giorno del trattamento

Se le persone che frequentano gli appuntamenti di PUVA sviluppano una pelle secca e pruriginosa, dovrebbero usare emollienti come Crema acquosa per alleviare la zona. Una persona dovrebbe anche evitare di usare prodotti chimici che aumentano la sensibilità al sole, tra cui profumo, dopobarba e alcuni deodoranti.

Altri possibili trattamenti

Esistono diverse opzioni alternative alla chemioterapia quando lo è viene a trattare la psoriasi. Questi includono altri farmaci e terapia della luce.

Farmaci alternativi

Mentre il metotrexato può essere una prima scelta di trattamento per la psoriasi, altri farmaci sono altrettanto efficaci o ancora più efficaci. Altri trattamenti utilizzati per condizioni infiammatorie, come l’artrite reumatoide, includono:

  • farmaci antireumatici modificanti la malattia, tra cui ciclosporina
  • farmaci antitumorali di necrosi, tra cui adalimumab, infliximabmab , ed etanercept
  • retinoidi sistemici
  • Apremilast, un inibitore della fosfodiesterasi-4
  • Interleuchina (IL) -17 e IL-23, come secukinumab e Risankizumabumabumabumab

terapie di luce

Sono disponibili altre terapie di luce per trattare la psoriasi. Il trattamento raccomandato può dipendere dal tipo e dalla gravità della psoriasi. Alcuni di questi includono:

  • Ultraviolet B (NB-UVB) a banda stretta: questo trattamento è più efficace per le aree più grandi di lesioni psoriatiche.
  • Laser colorante impulso: questa terapia è efficace per la psoriasi delle unghie e la psoriasi della placca topica.
  • Terapia fotodinamica, luce impulsata intensa: questo trattamento è efficace per la psoriasi della placca cronica e la psoriasi delle unghie.
  • Diodi a emissione di luce: questa terapia è efficace per la psoriasi della placca cronica e la psoriasi delle unghie.
  • Luce rossa e blu vicino a infrarossi: i medici usano questi trattamenti per trattare la psoriasi della placca.
  • Laser o lampada Excimer: questa terapia è efficace per la psoriasi delle unghie.
  • Ultravioletta a banda larga B: questo trattamento è generalmente più sicuro di PUVA ma potrebbe non cannabisvital oil quante compresse sono essere altrettanto efficace per la psoriasi più grave.
  • SunBath: questa terapia è efficace per la psoriasi della placca cronica.

Sia PUVA che NB-UVB sono terapie efficaci nella psoriasi. Tuttavia, considerando i potenziali rischi, i dermatologi preferiscono NB-UVB come fototerapia di prima linea.

Scopri di più sulla terapia della luce per la psoriasi qui.

I medici hanno riproposto farmaci chemioterapici per trattare la psoriasi da moderata a grave in modo che le persone possano entrare remissione. Tuttavia, i medici in genere usano un dosaggio inferiore rispetto a quando trattano il cancro.

Sebbene attualmente non esista una cura per la psoriasi, trattamenti efficaci aiutano a ridurre i sintomi della condizione.

È anche possibile gestire gli effetti collaterali dei farmaci prescritti con l’aiuto di A professionista medico. La maggior parte delle persone che vivono con la psoriasi può trovare un trattamento che contribuirà a migliorare la loro qualità della vita.

  • Artrite psoriasica

Contents